Buon anno, amico di ieri.


Una dedica particolare ai nostri amici, a tutti coloro che non solo a capodanno o a Natale si ricordano di te, a tutti quelli di cui non si potrebbe farne a meno, a tutti quelli che vivono le emozioni e qualche volta le condividono con te.

“Vento di autunno intriso di sabbia” è un verso che ha accompagnato i sogni della mia gioventù che oggi, con un filo di calima, sto vivendo.

Buon 2017 a tutti. E non dimenticate di ascoltare, magari ogni tanto, la buona musica.

 

 

R.I.P. George Michael

Il 2016 si conferma un anno davvero nero 🙁

Riascoltiamo in duetto con Elton John (a Luglio 2017 qui in Las Palmas) in una memorabile interpretazione di “Don’t Let The Sun Go Down On Me”.

L’ultimo che si avvicinava come tonalità ed impostazione a Fred Mercury.

Città vuota

Esiste un giorno all’anno in cui di sera Las Palmas sia quasi del tutto deserta con ristoranti e bar chiusi e pochissime persone a zonzo per le strade di solito affollatissime?
A ferragosto? Naaaa
Alla vigilia di Natale? Siiiiì.
E’ davvero strano vedere una città di solito così frequentata con persone che passeggiano a tutte le ore del giorno e della notte essere praticamente se stessa senza presenze umane.

Perché vuota la sera della vigilia di Natale? Semplice perchè tutti hanno diritto a trascorrere la festa in famiglia e/o con amici. Tutti inclusi i lavoratori, i camerieri, i gestori dei locali e chiunque voglia la sua intimità.
Natale non è solo regali e consumismo. E’ anche un momento di ritrovo con i propri cari.